Fashion ID — 31 ottobre 2013 at 14:02

Fashion ID #24 | Gabriele Fiorucci

by
Nella foto il designer Gabriele Fiorucci con l'attrice Vittoria Schisano

Nella foto il designer Gabriele Fiorucci con l’attrice Vittoria Schisano

SOUND TRACK: Ed Sheeran – Give me love

Passione per la moda che diventa filosofia creativa per uno stile unico e inconfondibile. Gabriele Fiorucci, giovane designer romano, già assistente del maestro Pino Lancetti e successivamente dell’artista della moda Antonio Marras, applica all’originalità e all’eleganza la pura raffinatezza della lineacon la griffe che porta il suo nome.

Per Gabriele Fiorucci l’ascesa nel mondo della moda prosegue attraverso la collaborazione con alcune delle più importanti case di moda del panorama italiano tra cui Crimson-Pianurastudio, Zappieri ZMD Milano,il Gruppo Ferrone Laltramoda e internazionale come Frank Henke Berlino. Dopo anni di esperienza nel fashion system, Gabriele Fiorucci fonda l’omonima label. Una label che evoca i ricordi d’infanzia, il nome di famiglia, l’amore per il padre a cui dedica quotidianamente il suo lavoro. Una querelle internazionale da far invidia al caso dei Marò legata all’utilizzo del proprio nome di battesimo nel marchio. Nome e loghi tanto fastidiosi e scomodi sul mercato che il marchio “Fiorucci”, storicamente fondato dal genio creativo Elio Fiorucci, e oggi di proprietà della multinazionale giapponese Edwin Co Ltd, ha tentato di impedirne l’utilizzo. Le linee Gabriele Fiorucci e la recente GabrieleEffe di Gabriele Fiorucci consacrano, in uno stile assolutamente made in Italy un pret à porter high fashion per una donna contemporanea e fuori dagli schemi, ribelle, seducente, mai volgare. Una donna che ama i tessuti preziosi come sete e mikado e i gioielli più insoliti ed esclusivi. Fiero di essere italiano, Gabriele Fiorucci recupera i materiali del passato, reinterpretando la moda attraverso l’unico e inimitabile know how made in Italy.

Gabriele Fiorucci. Courtesy of Press Office

Gabriele Fiorucci. Courtesy of Press Office

Influenze etniche dal fascino retrò  ottocentesco, per una femme fatale forte e determinata. Ecco la donna Gabriele Fiorucci fall winter 2013-14. Un’innata femminilità che ama riscoprire i preziosismi del passato rompendo gli schemi della contemporaneità. La donna Gabriele Fiorucci per la prossima stagione è “femmina” dentro e fuori, una donna con gli attributi dalla bellezza anarchica, intoccabile, lontana dai pregiudizi.

Gabriele Fiorucci. Courtesy of Press Office

Gabriele Fiorucci. Courtesy of Press Office

Abiti fiabeschi, bellezza per gli occhi, che raccontano una rinata femminilità, grazie a pagode incrociate a trapezi, rigide rouches, origami trasformati in sculture antiche, quasi a celebrare una nuova dea dell’eleganza. Materiali preziosissimi, pelliccia, mikado, broccato e chiffon completamente ricamati in metallo, rame e ottone, intarsiati e foderati in pitone. Un abbinamento inedito che si trasforma in must assoluto per l’inverno. Gioielli onirici, cerchi su cerchi di Swarovski, diademi di perle ed ottone, cinture ricamate. Irrinunciabili compagni di viaggio, accessori compagni di viaggio per una donna globe trotter. Silouhette a clessidra e calzature in camoscio declinate, nelle tonalità del verde bosco, del glicine, del nero assoluto. Impreziosite da arabeschi dorati e fiori in ottone, miriadi di jais e centinaia di paillettes.

Vittoria Schisano testimonial della linea GabrieleEffe FW 13-14Courtesy of Press Office

Vittoria Schisano testimonial della linea GabrieleEffe FW 13-14Courtesy of Press Office

Uno stile delineato e ben definito, quello del designer Gabriele Fiorucci, unico e al contempo intimo. In linea con il mood della collezione l’attrice Vittoria Schisano ha scelto di testimoniare l’incarnazione della collezione GabrielEffe per la campagna fall winter 2013-14. Grabriele Fiorucci, il made in Italy è di moda.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 495 access attempts in the last 7 days.