Art, Events — 25 agosto 2013 at 10:38

Dall’archivio Condé Nast 100 anni di fotografia di moda in mostra

by

mostra-conde-nast

Provocanti, glamorous, magiche e accattivanti sono gli aggettivi, che descrivono da sempre le fotografie di moda realizzate dai grandi fotografi come Cecil Beaton, Irving Penn, Helmut Newton e Mario Testino. Sono proprio questi scatti ad allestire la mostra presso l’Edinburgh City Art Center, aperta al pubblico fino all’8 settembre.

Il gruppo editoriale Condé Nast ripercorre grazie al suo archivio, gli ultimi 100 anni di storia della moda con un’esposizione fotografica delle firme più importanti, che hanno immortalato i momenti salienti del fashion system internazionale.

9_532_coffin_1949

La mostra “A Century of Photography at Condé Nast” espone 160 scatti estratti dalle riviste Vogue, Glamour e Love, dove è possibile ammirare la creatività in campo fotografico di uno dei primi fotografi di moda, Edward Steichen, che grazie ai suoi scatti pionieristici, risalenti al 1911, ha segnato la storia della moda attraverso la fotografia. Curatrice della mostra è Nathalie Herschdorfer, storica specializzata in storia della fotografia, che ha raccolto stampe originali e pagine delle riviste facendo così ammirare ai visitatori un’ampia rassegna del lavoro di alcuni dei grandi nomi del secolo, dal principio della loro carriera al loro strabiliante successo.

Un’occasione eccezionale non solo per conoscere l’evoluzione della moda, ma anche per capire col passare del tempo, quali sono e come cambiano i concetti di bellezza e creatività celati dietro al mondo patinato e lustrato delle riviste e dei suoi status symbol.

523_turbeville_879752542_north_883x

Le foto in mostra ricostruiscono frammenti del passato e rappresentano un momento riassuntivo di una parte di società e la fotografia di moda, come afferma la Herschdorfer, è essa stessa parte integrante della nostra cultura visuale in quanto ha un valore importante come forma d’arte e sopratutto come documento della storia della civiltà stessa. La fotografia è testimonianza dei cambiamenti sociali e dell’arte interpretata dai grandi maestri.

456_joffe_922944387_north_883x

Oggi le immagini di moda vengono esposte nei musei dove è possibile ammirare gli scatti di artisti come Peter Lindberg, Patrick Demarchelier e tanti altri, diventando così cosa comune, visitare mostre dedicate a questo genere di arte. In realtà questa forma espressiva è molto recente, afferma la curatrice dell’esposizione. Fino a poco tempo fa la fotografia di moda era concepita esclusivamente per i fashion magazine: una bella foto scattata per essere inserita all’interno della testata. Recentemente invece potendo tornare indietro con lo sguardo attraverso gli scatti degli artisti è possibile riconoscere la fotografia di moda parte integrante della Storia della Fotografia, al pari di quella paesaggistica, documentaristica o dei ritratti.

condènast

Ogni fotogramma esposto alla rassegna, parla di un determinato periodo storico immortalato grazie a quello scatto. Si tratta degli anni Venti ed in particolar modo dell’idea di donna di quegli anni. Lo stesso fanno le foto successive: in quelle degli anni Sessanta c’è la cultura giovanile dell’epoca con la sua trasgressione, negli anni Ottanta arrivano le grandi top model, come la bellissima Claudia Schiffer.

606_parkinson_341928162_north_883x

Gli archivi Condé Nast sono dunque un patrimonio inestimabile di passato e presente e come afferma Nathalie, in essi sono conservati fin dall’inizio tutto quello che è stato pubblicato sulle testate. Ci sono immagini molto vecchie, fatte per essere riprodotte su carta, e nei dossier tutto il materiale è catalogato in base alla data di pubblicazione. L’archivio Condé Nast di New York conserva dunque le immagini internazionali di un intero secolo di pubblicazioni, circa 8 milioni di fotografie: una documentazione di straordinaria ricchezza e di prestigio per la storia della moda.

33tht3r

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 740 access attempts in the last 7 days.