home, Life&Style — 20 luglio 2016 at 10:01

Saldi fever? Poche regole per sopravvivere alla voglia di shopping

by

“Sono 20 anni che faccio shopping e non ho mai niente da mettere”. Se credete di non avere nulla nell’armadio e avete la tentazione di comprare tutto quello che vedete, sicuramente i saldi estivi potrebbero essere i vostri migliori alleati.

by Pixabay

by Pixabay

Dal 2 Luglio infatti, in tutte le città italiane, sono iniziati i famosi ribassi sui prezzi di cartellino riguardanti in particolar modo l’abbigliamento e gli accessori. File kilometriche, attese infinite e vere e proprie “lotte” per aggiudicarsi l’ultima taglia scontata al 50%: durante i saldi, tutto è concesso! Ma cosa si nasconde dietro l’appuntamento più atteso dell’anno? E’ davvero l’occasione giusta per fare l’affare del secolo? Dipende. Nel corso dell’anno forse avete puntato un particolare abito o una borsa must have rimandandone l’acquisto sperando di risparmiare qualcosa, per poi scoprire che invece il prezzo resta invariato.Molti brand di fascia alta, infatti, tendono a non applicare riduzioni sui prezzi di listino, tranne per determinati articoli delle precedenti collezioni considerati ormai “vecchi”. Se credete che ciò non sia poi la fine del mondo, gli outlet fanno al caso vostro. Capi firmati e risparmio assicurato.Per gli anti fashion victim, che invece si accontentano di accaparrarsi le offerte in corso, ci sono a disposizione una sfilza di negozi pronti ad accontentare i vostri desideri…Bisogna solo scegliere in mezzo ad una pila di roba!

cba99f2d01bd59371d2310478270d8064441aad3

Attenzione però agli errori più comuni dello shopping compulsivo. Per evitare di dilapidare il patrimonio senza neanche riempire il guardaroba, basta tenere a mente un semplice vademecum :

goi-y-cho-co-nang-thoi-trang-shopping-thong-thai-luc-giao-mua-177601

1)Redigere una shopping list: capire obiettivamente di cosa avete bisogno, lasciando i capricci alla fine della lista.

2)Fissare un budget: stabilire la cifra massima che si è disposti a spendere e sforzarsi di rispettarla onde evitare di versare lacrime guardando l’estratto conto della carta di credito.

3)Effettuare un giro pre-saldi per poi andare a colpo sicuro e per memorizzare i prezzi originali, visto che molti store tendono a rigonfiarli per poi dare la parvenza di aver applicato uno sconto elevato e conveniente.

saldi3451

 

Poche regole per uscire vivi dal saldi-caos. Le vetrine sono pronte, i negozi ci aspettano…che lo shopping abbia inizio!

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Tags

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 185 access attempts in the last 7 days.