Fashion Business — 26 aprile 2016 at 09:50

Re Giorgio goes to Moscow! L’amore della Russia per Armani

by
Sfilata FW2017 Giorgio Armani-Mosca

Sfilata FW2017 Giorgio Armani-Mosca

Ambasciatore dello stile italiano da oltre 40 anni, uomo di grande eleganza, un aggettivo che nel corso degli anni è riuscito a fare totalmente suo al fine da poter essere definito il filo conduttore di ogni suo capo, di ogni sua collezione. Un uomo che ha costruito un vero e proprio impero, uno dei pochi a fatturare nella nostra penisola più di 2 miliardi ogni anno nel settore fashion, insomma lui al quale l’appellativo Re, calza proprio a pennello!

Un sovrano delle passerelle che ha ben deciso dopo un’assenza durata 7 anni, di tornare ad omaggiare una terra che lo ha sempre adorato e portato in alto: la Russia! Un Paese che racchiude fra i propri confini un cospicuo numero di clienti molto importanti che hanno rappresentato una grande percentuale delle sue vendite e che sono dunque apparsi nel front row di questa speciale sfilata nella magnifica Mosca.

image-3

Giorgio Armani alla fine della sfilata a Mosca

Ed è così che si è mostrato il boss della maison Armani nella parte finale del catwalk, portando fra e braccia uno dei simboli per eccellenza di Madre Russia. Ad accoglierlo, dopo aver visionato i capolavori delle collezioni uomo e donna Autunno-Inverno 2916-2017 c’era una platea di 480 presenza fra le quali si potevano contare celebrity, “socialite” e autorità russe. D’altronde a gestire lo spettacolare evento c’era la nipote Roberta Armani che da anni si occupa della gestione delle celebrities internazionali per il gruppo italiano. Ma durante i 10 giorni d’aprile trascorsi nella capitale russa, Giorgio non ha limitato la sua apparizione solo durante la sfilata, anzi è stato protagonista di una serie di eventi che hanno portato una bella ventata di stile italiano fra le vie di Mosca.

Armani accanto alle copie del suo libro autobiografico

Armani accanto alle copie del suo libro autobiografico

Ha infatti toccato terra russa anche la sua preziosa autobiografia, un libro che racchiude grandi tesori fra le sue pagine che Re Giorgio ha firmato a tutti coloro i quali si sono recati presso la boutique della maison in Tretyakovsky Proezd, un piccolo (poi non tanto considerati i 500 metri distribuiti su tre piani) angolo di eleganza italiana inaugurato a marzo 2015.

«Sono felice di essere tornato a Mosca dopo tanti anni. La Russia è un mercato fondamentale, con clienti speciali che accolgono da sempre il mio messaggio di stile e di lifestyle con grande entusiasmo. Per questo ho voluto creare un evento speciale, nel quale ho presentato le mie ultime collezioni e il mio libro, che è la summa per immagini della mia estetica» ha dichiarato il Re dello stile italiano e noi? Noi siamo orgogliosi di essere rappresentati nel mondo da professionisti e personalità come quelle di Giorgio Armani che non ha fatto altro che portare sempre alto il nome e la maestria del nostro Paese.

#WeLoveGiorgio

#WeLoveArmani

image-2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 342 access attempts in the last 7 days.