Life&Style — 4 marzo 2014 at 16:26

Leonardo o Vermeer? Io dico Barbie

by

Il dibattito si fa sempre più acceso  e il dubbio diventa amletico: la Ragazza con l’orecchino di perla o la Gioconda? Vi dimostriamo come il dilemma si può risolvere facilmente, secondo una logica aristotelica. Ma partiamo dalla premessa, ossia dal motivo per cui i critici d’arte più illustri d’Italia stanno interrogandosi tra Vermeer e Leonardo. Il motivo è dato dal fatto che dall’8 febbraio al 25 maggio Bologna ospita a Palazzo Fava il capolavoro dell’autore fiammingo, che sta registrando cifre da record: quasi 30.000 visitatori con la media di oltre 3000 al giorno e 4000 al sabato. Il che ha iniziato a far pensare che l’anonima olandesina del ‘600 possa superare in notorietà la celeberrima Monnalisa. Il primo a cui è stato posto il quesito è stato Philip D’averio, che all’Hugffington Post ha risposto: “La ragazza con l’orecchino di perla è come la Barbie, altro che Gioconda!”. E come dimostrazione ha portato il ritratto di Vermeer.

la-jeune-fille-a-la-perle-de-vermeer_73355_w460

Si è trattato di una provocazione, naturalmente, per indicare come questa mostra sia solo un’operazione commerciale di nessun valore, se non quello economico, esattamente come la vendita di Barbie. Il settimanale Oggi ha messo a confronto due opinioni, quella del curatore Marco Goldin, che Naturalmente non la pensa allo stesso modo e definisce la giovane ritratta da Vermeer: “Moderna icona della femminilità, che in poco tempo è diventata più popolare di ogni altra donna mia dipinta”, e lo storico dell’arte Carlo Pedretti, che ribatte che l’opera di Leonardo “resta il ritratto di donna non solo più celebre, ma anche più conosciuto e ammirato al mondo.” Dunque a mettere tutti d’accordo può essere  proprio la mitica bambolina. Infatti non solo la Ragazza con l’orecchino di perla è come Barbie-o Barbie è come lei-, ma anche l’enigmatica signora del ‘400 è diventata Barbie! Insomma, basta fare un semplice ragionamento di tipo sillogistico: se la Ragazza (R) è uguale a Barbie (B) e anche la Gioconda (G) è uguale a Barbie (B) ne consegue che la Ragazza con l’orecchino di perla è come la Gioconda e sono tutte Barbie.

barbie-mona-lisa_2132114i

Insomma è lei la risoluzione per tutto! E questo vale per opere d’arte d’ogni epoca: la plastic girl più amata-odiata di sempre è anche la più usata come modella per riprodurre dipinti e sculture arcinoti. Dunque eccola qui in versione scandalosa barocca da terga

RokebyVenusd-2

e in quella impressionista frontale dell’ Olimpia di Manet.

Modella per gli scultori, gareggia in sex-appeal anche con la Venere di Milo

barbie-venus-de-milo-

fino a mettersi in competizioni con i nudi in carne e ossa di famosissimi fotografi: dal romantico scatto, decisamente più in carne, di Grivaud                                            

  14-Barbie-Poupee-Jocelyn-Grivaud

a quello perfetto realizzato da Newton (e diciamolo, in questo caso l’originale umano supera quello in plastica)

barbie-newton

senza dimenticare il nudo surreale di Man-Ray. 

barbie-vs-magritte

 Calata nei panni dell’intramontabile Coco Chanel

  muse-barbie-coco-chanel-jocelyne-grivaud2

e ritratta come Marilyn da Warhol

image-2.html

e come la giornalista Sylvia Von Harden

Barbie-giornalista Sylvia von Harden   

Esiste anche Barbie più macabra in versione vittima dell’opera di Guy Bourdin,

guy

ma molto più spesso in versione carnefice  grazie alle opere di Mariel Clayton, in cui l’eterno fidanzato Ken diventa la vittima preferita

barbie sadica

Non manca nemmeno di fare l’ “attrice” in quello che fu il ruolo della Bardot nel film “Il disprezzo” di Godard  

Barbie godard

 Del resto già aveva celebrato la rivista di moda per eccellenza, Vogue

barbie-vogue  

 

E campeggia sui muri metropolitani come una super-top

 BARBIE pubblicità

Infine con la versione ultra-moderna, con tanto di tatuaggi su tutto il corpo e chioma rosa, ideata dall’italiano Simone Legno, a dimostrazione di come sia eterna, adattabile a ogni età e a ogni tipologia femminile, che si tratti di dame  rinascimentali o di ragazze del XXI secolo.

tokidoki-barbie_07

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 540 access attempts in the last 7 days.