Libri — 24 maggio 2012 at 03:51

Happy Birthday Baguette!

by

Si appresta a spegnere ben 15 candeline uno degli accessori più amati da milioni di fashion-victims che ancora oggi si affollano in interminabili liste d’attesa pur di possederne una. Un modello iconico della celebre Maison italiana Fendi ormai entrato a pieno diritto nella storia del glamour: la Baguette, creata da Silvia Venturini Fendi nel 1997 e che il prossimo giugno compirà 15 anni.

E quale migliore augurio se non quello di festeggiare questa cult bag con un bellissimo volume conografico?

Il libro, versione coffee-table book e disponibile nelle librerie dal  1 giugno, sarà edito da Rizzoli International. Si intitolerà semplicemente “Baguette” e porterà la duplice firma della stilista Silvia Venturini Fendi e della nota giornalista di moda Suzy Menkes, prestigiosa firma dell’Herald Tribune.

Un’opera ricca di aneddoti, testimonianze e curiosità che vanta ben 250 foto a colori e l’apporto di contributors d’eccezione come le scrittrici Banana Yoshimoto e Sophie Fontanel, la designer Paola Antonelli e perfino l’amatissima attrice americana Sarah Jessica Parker, protagonista del famoso telefilm “Sex and the City”: grazie all’amatissimo personaggio Carrie, autentica fashion-addicted, ha reso ancor più celebre tale borsetta sfoggiandola in numerosi episodi della serie.

Chissà qual’è il segreto del successo di una borsetta all’apparenza piccola, semplice e squadrata, che prende il nome da una tipica forma di pane francese, la baguette appunto, da portare sotto il braccio proprio come il pane.

Poco spazio, giusto quello per un lipstick ed un telefonino, ma così tanto glamour.

Tanto da farla divenire in breve una delle it-bags più desiderate in circolazione, amatissima da folte schiere di star internazionali e icone di stile del calibro di Madonna, Patsy Kensit, Liz Hurley e Sarah Jessica Parker, appunto, che l’hanno eletta in breve un vero e proprio indiscusso must-have.

Accessorio-feticcio impossibile da non avere, declinato in più di seicento versioni, sia limited che non, partendo da quella artistica e iper-colorata, la bellissima “Tucano” del 2005 , passando per il modello “Specchietti” del 1997, e la bellissima “Jeans”, versione sporty-chic del 2000 in tessuto denim, fino a giungere alla classica versione in tessuto monogrammato e ovviamente griffato doppia F.

La Baguette diventa così il pretesto per le confessioni di artisti e celebrities, tutti affascinati dall’iconico accessorio, simbolo di un allure minimalista di grande effetto.

Come l’eclettico architetto-stilista Quirino Conti, che le ha dedicato un racconto-tributo intitolato “La Baguette retrouveé”, scritto alla maniera dell’autrice francese Colette, scrittrice emancipata e anticonformista morta nel 1954 e vissuta a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento.

Ma non solo, perchè anche gli artisti Damien Hirst, Jeff Koons e Richard Prince le hanno dedicato una personale rivisitazione.

E non finisce qui: la ciliegina sulla torta di compleanno della celebre

Riedizione di sei modelli iconici di Baguette

borsetta sarà la riedizione di sei versioni dei modelli più iconici che Fendi riproporrà a tutte le estimatrici di questo cult per festeggiare nel segno dello stile i primi 15 anni di questo mito della moda.

riedizione di sei iconiche Baguette

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 184 access attempts in the last 7 days.