Life&Style, Random — 6 febbraio 2016 at 19:42

Dolce e Gabbana, uno spot da Oscar

by

Dolce e Gabbana, Sophia Loren

Sophia Loren, Giuseppe Tornatore ed Ennio Morricone, tre premi Oscar Made in Italy, icone del cinema internazionale, prestano il loro talento alla nuova campagna pubblicitaria del profumo Dolce Rosa Excelsa, firmato Dolce&Gabbana.

Lo spot si apre con una splendida Sophia Loren, vestita di pois bianchi, mentre arriva coi suoi cinque figli a Villa Valguarnera, Bagheria, spalancando il portone. La villa appare dimenticata e abbandonata a sé stessa. Sophia si mette subito al lavoro, incitando i ragazzi a fare lo stesso. Vengono sfondati muri, tagliati rami secchi, spolverati affreschi, affinché la villa torni al suo antico splendore.

Dolce e Gabbana, da sempre interpreti di un’italianità celebrativa e nostalgica, ancora una volta rendono omaggio alla sicilianità e a un paese che sembra celare il proprio splendore sotto una coltre di polvere.

Dolce e Gabbana, Bagheria

Tre colossi dell’italianità sono interpreti di quello che più di uno spot vuole essere un evento, la consacrazione dello linea stilistica che Dolce e Gabbana portano avanti da sempre.

Sophia Loren, attrice napoletana simbolo del cinema italiano anni cinquanta e sessanta, deve la sua consacrazione internazionale a La Ciociara, diretto da Vittorio De Sica. Sophia interpreta Cesira, semplice popolana, con una straordinaria forza drammatica, tanto da meritare il più grande riconoscimento per un attore, il Premio Oscar. Sophia stringe un forte sodalizio con De Sica e Mastroianni, e viene diretta dal maestro del cinema italiano in film come Ieri, oggi, domani, Matrimonio all’italiana, I girasoli e Il Viaggio.

La carriera di Giuseppe Tornatore è strettamente legata alla Sicilia e a Bagheria. Il comune, oltre ad essere il luogo di nascita del regista, è anche protagonista di uno dei suoi film più celebri, Baarìa, tanto celebrato quanto discusso.

Il romano Ennio Morricone viene considerato uno dei più influenti compositori di colonne sonore di tutti i tempi. Ha scritto musiche per più di 500 tra film e serie TV e nel 2016 ha ricevuto la candidatura al Premio Oscar per le musiche di The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Lo stesso regista ha ritirato il Golden Globes al posto del compositore, elogiando il suo immenso talento e paragonandolo a Mozart.

La stessa location dello spot, Villa Valguarnera, costruita nel 1712, rappresenta la spettacolarità e la meraviglia del patrimonio artistico italiano, spesso dimenticato e lasciato soccombere. L’Italia, culla di grandi talenti e capolavori artistici, paese con potenzialità enormi, troppo spesso viene trascurata e maltrattata da chi dovrebbe proteggerla.

Dolce e Gabbana, riprese

Dolce e Gabbana sembrano voler lanciare un messaggio di speranza ma anche di stimolo. Bisogna liberarsi da quello che impedisce a questo paese di tornare agli antichi splendori, impegnarsi per togliere la polvere che offusca la sua luce, collaborare per restaurare la sua credibilità. Il popolo italiano sta vivendo nelle rovine, sociali e morali, e deve essere lo stesso popolo l’artefice della propria rinascita, rimboccandosi le maniche e operando per il bene di tutti.

Dolce e Gabbana spot

La fragranza è disponibile in profumeria dal 31 gennaio, e, con un po’ di fantasia, si può sentire anche questa voglia di rinascita tra la Rosa canina e l’Amaryllis bianco.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Bad Behavior has blocked 185 access attempts in the last 7 days.