Archivi categoria: Cinema

“L’Onda anomala”, Torino celebra i suoi registi con una rassegna cinematografica

L’ONDA ANOMALA – filmmakers torinesi d’inizio millennio  è una rassegna a cura di Claudio Paletto, realizzata dall’Associazione StreeenLab aps grazie alla collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la piattaforma streeen.org.
Dal mese di febbraio, e per tutto il 2023, al Cinema Massimo di Torino si succederanno proiezioni e incontri con gli autori, dedicati ad un periodo che ha riportato Torino al centro della scena culturale cinematografica, rendendola ancora una volta la capitale del cinema impegnato e d’autore.

«Che dagli anni ’80 Torino abbia rappresentato per il cinema indipendente e d’autore, italiano e non, un laboratorio importantissimo e cruciale di idee e talenti, in parecchi casi, già oggetto di riflessioni e retrospettive è cosa nota. Molto meno indagata risulta, finora, la nuova generazione, non solo anagrafica, di filmmaker che, a cavallo del primo decennio degli anni Duemila, affiancandosi e, spesso, sostituendosi alla precedente, ha saputo guadagnarsi in poco tempo stima e rispetto nazionale e internazionale. Autrici e autori che, grazie anche al sostegno fornito in quegli anni dalla neonata Film Commission Torino Piemonte, hanno riacceso, con qualità e voglia di sperimentare nuove estetiche e tematiche, i riflettori su un fermento collettivo che, a quel punto, pareva destinato ad un definitivo consolidamento anche professionale. Questa ampia rassegna, attraverso i lavori di una ventina di registi, intende aprire un discorso critico su quel breve, intenso, irripetibile periodo creativo.», dichiara Claudio Paletto.

Torino, L’Onda anomala
Torino, L’Onda anomala
L’ONDA ANOMALA – filmmakers torinesi d’inizio millennio  inaugura il 3 febbraio alle 21.00 al Cinema Massimo con la proiezione di 2 cortometraggi ed un lungo, presentati dagli autori.
Ghetto PSA (Italia 2016, 15’, col.) di Rossella Schillaci presentato in anteprima al Festival di Venezia è un documentario breve incentrato sulla figura di Jacob.
Arrivato in Italia dalla Guinea francese quando aveva 11 anni, orfano dei genitori.
Oggi ne ha 27, l’hip hop è il suo mondo, la sua personale valvola di sfogo per esprimere sogni, speranze e frustrazioni, per non sentirsi più parte del “ghetto”. Di giorno, insieme ai ragazzi del suo gruppo “Ghetto PSA”, scrive canzoni e fa musica, mentre di notte lavora come educatore in un centro per richiedenti asilo.
Cuban Experimental Winter (Italia 2007, 18’, col.) di Manuele Cecconello Menzione Speciale al Piemonte Movie 2009. Videodiario sperimentale girato durante la permanenza a Cuba del regista Cecconello, in occasione della sua mostra personale al Festival del Cinema Latinoamericano di l’Havana nel 2007.
Fate la storia senza di me
(Italia 2010, 52’, col.) di Mirko Capozzoli  presentato in anteprima alle Giornate degli Autori nell’ambito della 67ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Menzione Speciale al Piemonte Movie gLocal Film Festival nell’edizione del 2011, il documentario racconta di Albertino Bonvicini e delle sue vicende.
Finito prima in un orfanotrofio, il ragazzo verrà in seguito rinchiuso in un istituto psichiatrico. Una volta fuori si farà coinvolgere nei movimenti politici del ’68 e del’77 e nella lotta armata per poi finire nella spirale della tossicodipendenza, arrivando a sperimentare il carcere e, infine, la piaga dell’AIDS. Le riflessioni tratte dal suo diario privato ci permettono di ripercorrere la vita di Albertino e trent’anni di storia italiana.
Gli incontri successivi vedranno protagonisti anche lavori di Niccolò Bruna, Giorgio Cugno, Alberto Coletta, Marilena Moretti, Alessandro Castelletto, Maddalena Merlino, Paolo Campana, Francesco Momberti, Gianluca e Massimiliano De Serio, Monica Affatato, Adil Tanani, Enrica Viola, Andrea Deaglio, Matteo Bellizzi, Manuele, Enrico Bisi, Maurizio Orlandi, Irene Dionisio, autori ed autrici che, con stili, sensibilità e sguardi personalissimi hanno saputo portare il cinema torinese in giro per il mondo.

In contemporanea alle proiezioni, i film saranno disponibili on demand in tutta Italia sulla piattaforma Streeen.org, con l’esclusione di Torino, dove vi aspettiamo in sala.

Ingresso in sala ridotto per i soci AICS

I film della rassegna saranno visibili in streaming all’indirizzo

https://streeen.org/rassegna/londa-anomala/

Photo credits Courtesy of Streeen Press Office

 

Asterix & Obelix, al cinema la nuova avventura nel Regno di Mezzo

Il 2 febbraio 2023 arriverà nelle sale italiane, distribuito da Notorious Pictures, Asterix & Obelix – Il Regno di Mezzo, l’attesissimo quinto film sulla serie francese di culto, diretto da Guillaume Canet. I due celebri galli sono lo stesso Guillaume Canet (Asterix) e Gilles Lellouche (Obelix), insieme a loro il premio Oscar® Marion Cotillard nei panni di Cleopatra, Vincent Cassel in quelli di Cesare e un inedito Zlatan Ibrahimović  nel ruolo del romano Caius Antivirus.

Locandina “Asterix & Obelix- Il Regno di Mezzo”
Locandina “Asterix & Obelix- Il Regno di Mezzo”

In questa nuova storica avventura, i due valorosi guerrieri dovranno aiutare Fu Yi, l’unica figlia dell’imperatore cinese Han Xuandi, fuggita dalle grinfie di un principe malvagio e arrivata in Gallia in cerca del loro aiuto.

La pellicola

È l’anno 50 a.C. L’imperatrice della Cina è appena stata imprigionata in seguito a un colpo di stato ordito da Deng Tsin Qin, un principe traditore. Aiutata da Maidiremaìs, il mercante fenicio, e dalla sua fedele guardia del corpo Gan Cho, l’unica figlia dell’imperatrice, la principessa Fu Yi, fugge in Gallia per chiedere aiuto ai due valorosi guerrieri Asterix e Obelix, dotati di una forza sovrumana grazie alla loro pozione magica. I due inseparabili eroi accettano volentieri di aiutare la principessa a salvare sua madre e a liberare il suo Paese. Inizia così un epico viaggio e un’avventura straordinaria sulla strada per la Cina. Ma anche Cesare e il suo potente esercito, con sete di una nuova conquista, si stanno dirigendo verso il Regno di Mezzo.

Photo credits Courtesy of Press Office

“Argonuts – Missione Olimpo”, arriva nelle sale il film d’animazione con le voci della Space Family

Uscirà nelle sale cinematografiche il 9 febbraio  l’avventuroso film d’animazione Argonuts – Missione Olimpo di David Alaux (già regista di originali film d’animazione e di successo come Vita da giungla), con le voci della Space Family, composta dalla celebre coppia Valentino Bisegna e Sara Di Sturco, e di Chiara e Mattia Fabiano, i giovanissimi doppiatori di successo di Stranger Things conosciuti anche come i Mc Brothers, distribuito da Notorious Pictures.

Argonuts: Missione Olimpo è un invito a salpare alla volta dell’antica Grecia con l’avventurosa e super smart topolina Pixi e con il suo compagno, il gatto Sam. Durante il viaggio i due amici affronteranno le creature più stravaganti e pericolose della mitologia greca per aiutare il valoroso eroe Giasone e i suoi argonauti a salvare la città dal dio Poseidone.

Locandina “Argonuts - Missione Olimpo”_credits Courtesy of Press Office
Locandina “Argonuts – Missione Olimpo”_credits Courtesy of Press Office

A dare le voci agli esilaranti personaggi di questo viaggio mitico sono due celebri coppie. La prima, la Space Family, è composta dai due giovani genitori Valentino Bisegna (popolare creator del duo Matt&Bise) e Sara Di Sturco (creator e TikToker), che all’inizio del 2021 si sono uniti in questo duo di successo sia nella vita che nel lavoro e che oggi, dopo la nascita del loro primo figlio, sono diventati un punto di riferimento sul web per i giovani genitori con cui condividono quotidianamente emozioni e paure legate alla genitorialità.

La seconda coppia, invece, è composta dai fratelli Chiara e Mattia Fabiano – i Mc Brothers – doppiatori professionisti che, nonostante la giovanissima età, sono tra le voci più riconosciute nel panorama del doppiaggio italiano per aver prestato la voce alla serie NetflixStranger Things, divenuta un vero e proprio fenomeno. Chiara, infatti, è la doppiatrice di Undici (il personaggio interpretato da Millie Bobby Brown), mentre Mattia è la voce di Dustin Henderson (Gaten Matarazzo).

“Gli spiriti dell’isola”, al Cinema la lezione sull’amicizia con il premio Golden Globe Colin Farrell

Un’emozionante storia di amicizia tra sorrisi e lacrime diventa una lezione di vita sullo sfondo dei caravaggeschi e bucolici paesaggi irlandesi. “The Banshees of Inisherin”, in seguito all’anteprima mondiale alla 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e la vittoria di tre Golden Globe, arriva dal prossimo 2 febbraio nelle sale cinematografiche italiane.

Gli spiriti dell’isola
Gli spiriti dell’isola

Searchlight Pictures e Film4 presentano, in associazione con TSG Entertainment, una produzione Blueprint Pictures, “Gli spiriti dell’ isola”, titolo italiano della pellicola diretta dal regista Martin McDonagh, interpretata da Colin Farrell (migliore attore nel miglior film commedia o musicale) e Brendan Gleeson, che si riuniscono a McDonagh dopo “In Bruges –La Coscienza dell’Assassino”, oltre che da Kerry Condon e Barry Keoghan.

Gli spiriti dell’isola
Gli spiriti dell’isola

La troupe principale comprende il direttore della fotografia e collaboratore abituale di McDonagh, Ben Davis, la costumista Eimer Ni Mhaoldomhnaigh, lo scenografo Mark Tildesley e il montatore Mikkel E.G. Nielsen. La colonna sonora è composta da Carter Burwell. McDonagh e i suoi frequenti collaboratori Graham Broadbent e Peter Czernin di Blueprint Pictures sono i produttori per Searchlight Pictures e Film4.

Gli spiriti dell‘isola
Gli spiriti dell‘isola

Il film è stato girato sulle isole Inishmore e Achill, sulla costa occidentale dell’Irlanda. Ambientato su un’isola al largo della costa occidentale dell’Irlanda, “The Banshees of Inisherin” segue due amici di lunga data, Padraic (Colin Farrell) e Colm (Brendan Gleeson), che si trovano in una situazione di stallo quando Colm decide bruscamente di porre fine alla loro amicizia.

Gli spiriti dell’isola
Gli spiriti dell’isola

Padraic, confuso e devastato, tenta di riaccendere il loro rapporto con il supporto di sua sorella Siobhan (Kerry Condon), che insieme a Dominic (Barry Keoghan), il figlio del poliziotto locale, ha le sue preoccupazioni all’interno della piccola comunità dell’isola. Ma quando Colm lancia un ultimatum scioccante per concretizzare le proprie intenzioni, la situazione inizia a degenerare.

Photo credits Courtesy of Press Office

“The Fabelmans”, il film di Steven Spielberg trionfa ai Golden Globe

Steven Spielberg trionfa ai Golden Globe vincendo i due riconoscimenti più importanti. The Fabelmans conquista infatti i premi per il Miglior Film e per la Miglior Regia assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association, confermandosi come uno degli eventi cinematografici della stagione.

The Fabelmans
The Fabelmans

I Golden Globe rappresentano così un ulteriore, prestigioso tributo al film che è stato accolto da un consenso unanime ed entusiasta da parte di critica e pubblico, e al suo regista, il 4 volte Premio Oscar Steven Spielberg.

The Fabelmans
The Fabelmans

The Fabelmans è attualmente nelle sale italiane e il pubblico potrà continuare ad emozionarsi con il grande cinema attraverso i sogni, le speranze e gli amori di Sam Fabelman, alter ego di Spielberg che, nel suo film più personale, rivela aspetti intimi e segreti della sua vita in un appassionante racconto di formazione che diverte e commuove.

The Fabelmans
The Fabelmans

Prodotto da Amblin Entertainment,The Fabelmans è un’esclusiva per l’Italia Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema, nei cinema con 01 Distribution.

Photo credits Courtesy of Press Office

“The Consultant”, Prime Video svela le prime immagini della nuova serie thriller

Prime Video ha svelato oggi le prime immagini dell’attesa serie “The Consultant”, con protagonista Christoph Waltz, ed ha annunciato che tutti gli otto episodi della serie debutteranno il 24 febbraio in esclusiva su Prime Video in oltre 240 Paesi e territori nel mondo.

The Consultant
The Consultant

I personaggi e la storia di questa nuova emozionante serie, basata sull’omonimo romanzo di Bentley Little del 2015, si sviluppano in modi nuovi e inaspettati. The Consultant combina il genere thriller e la commedia ed esplora l’inquietante rapporto tra un capo e i suoi dipendenti. 

La serie è interpretata da Christoph Waltz (Regus Patoff), Nat Wolff(Craig), Brittany O’Grady (Elaine) e Aimee Carrero (Patti).  

Quando un nuovo consulente, Regus Patoff (Christoph Waltz), viene assunto con il compito di migliorare le attività della CompWare, compagnia di gaming basata su app, i dipendenti si trovano a far fronte a nuove esigenze e sfide che mettono tutto in discussione… comprese le loro vite. 

Il creatore, showrunner e produttore esecutivo Tony Basgallop è affiancato dall’executive producer e regista del pilot Matt Shakman, e dagli executive producer Christoph Waltz, Steve Stark e Andrew Mittman, insieme al produttore Kai Dolbashian. 

The Consultant è prodotta da MGM Television e Amazon Studios. 

Photo credits Courtesy of Press Office 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...